Share

NEW DELHI-

medici hanno estratto un pesce vivo dai polmoni di un ragazzo di 12 anni. Anil Barela ha ingoiato un pesce di 9 centimetri mentre stava giocando con degli amici. In India, è un gioco diffuso tra i ragazzi ingoiare pesci vivi, ma questa volta, il pesce ha preso una “direzione sbagliata” ed è finito nel polmone dinistro del ragazzo.


Il giovane ha iniziato ad accusare difficoltà respiratorie e solo successivamente la lastra ha rivelato l’insolito problema. É stato sottoposto ad un intervento durato 45 minuti, dopo che la quantità di ossigeno nel suo corpo era scesa in modo allarmante. Il problema, hanno detto i medici era che «Il pesce era vivo e ha limitato il suo respiro quando, limitando il funzionamento di entrambi i polmoni con una conseguente riduzione di apporto di ossigeno».

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share