Share

“Una ricerca ci fa ritenere che la regolare assunzione di tè verde possa portare a una riduzione del 70-80% del rischio di tumore della pelle”, afferma il professor Hasan Mukhtar, docente di Ricerca sul cancro del Dipartimento di dermatologia dell’Università del Wisconsin (Usa). Il tè verde ricava il suo effetto “Coppertone” dall’epigallocatechina gallato (o Egcg), un potente antiossidante che aiuta a proteggere la cute dai danni causati dalle radiazioni UV.

 

“L’Egcg agisce come una specie di pulsante di autodistruzione per le potenziali cellule cancerogene della pelle, provocandone la morte una dopo l’altra prima che possano diventare maligne”, spiega sempre il professor Mukhtar.

Il modo migliore per innescare questo benefico suicido cellulare, chiamato “apoptosi”? Bevi 2 tazze grandi di tè verde al giorno, soprattutto in estate.

 

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share