Share

La vita di EmmaBassett, 20 anni, è stata salvata da un giro sulle montagne russe. Sembra impossibile eppure, proprio un giro sulle giostre del Thorpe Park, nel Surrey, ha contribuito al completo recupero della ragazza.

Emma scoprì il terribile male che portava in testa a 12 anni, anche se il tumore aveva già raggiunto delle dimensioni notevoli. L’unica soluzione era un ‘operazione chirurgica, ma Emma rischiava di restare in uno stato vegetativo, visto che le metastasi si erano attorcigliate intorno al suo tronco celebrale. Per fortuna l’operazione andò a buon fine, anche se la 20enne dovette imparare di nuovo alcuni gesti come parlare e camminare. C’era un altro problema però, che era stato sottovalutato: il crearsi di una grossa quantità di liquido nelle testa di Emma, che ha iniziato a soffrire di violente emicranie.
Poi il giro sull’ottovolante e la miracolosa guarigione. Infatti il giro nella giostra ha contirbuito a diffondere il liquido che affligeva Emma in maniera omogenea, evitanto che facesse pressione su un unico punto, cosa che avrebbe potuto uccidere la ragazza.

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share