Share

Essere felici in amore è un lusso che non tutti hanno. Ci sono persone che fingono di vivere relazioni dolcissime e molto romantiche, ma in realtà sono poco soddisfatte. Ci sono matrimoni di facciata, più improntati allo status sociale che ai sentimenti, e fidanzamenti che assomigliano a dei cappi al collo. Attenzione però perché potete anche fingere, ma la vostra camminata vi racconta. Il modo di passeggiare pare possa indicare se una donna è sessualmente soddisfatta e se raggiunge, o no, con frequenza l’orgasmo. Ancora una volta il linguaggio del corpo supera quello verbale.

 

La camminata del piacere

A dare la notizia che il modo di muoversi indica la soddisfazione in amore, sono i ricercatori dell’Università Catholique de Louvain, Institut d’itudes de la famille et de la sexualiti, Louvain-la-Neuve (Belgio), che hanno condotto un originale studio. Hanno, infatti, filmato la camminata di un gruppo di giovani donne sane. Tra loro c’erano ragazze soddisfatti della loro vita sessuale e ragazze che invece non riuscivano a raggiungere l’orgasmo per motivi differenti. Ovviamente, gli esperti hanno analizzato la camminata, prima di sapere questi dettagli personali. In una nota, si legge: “La ricerca ha dimostrato l’associazione tra orgasmo vaginale e una migliore salute mentale. Alcune teorie della psicoterapia sostengono un collegamento tra i blocchi muscolari, i disturbi del carattere e la funzione sessuale.

Nella terapia funzionale sessuale uno degli obiettivi è proprio è il miglioramento del movimento volontario dei muscoli”. Ma com’è questa camminata? Prima di tutto è fluida e leggera. I movimenti sono armoniosi e danno un senso di libertà. L’orgasmo, infatti, agisce sulla postura, molto di più di un allenamento in palestra.

Ascoltarsi migliora l’intesa di coppia

Sono tanti i problemi che assalgono le coppie moderne anche in camera da letto. Per superare certi ostacoli bisogna imparare ad ascoltarsi. Lo sostiene un gruppo di ricercatori della Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora (Usa) che ha condotto uno studio su più di 3mila studenti di entrambi i sessi e di età compresa tra i 18 e i 26 anni.
 E’ emerso che gli uomini sono molto più soddisfatti delle donne. Il motivo? Le signore maggiormente felici avevano livelli diautostima, autonomia ed empatia superiori. Galinsky ha quindi dichiarato: “La nostra ipotesi è che gli individui empatici sono più rispondenti alle necessità di un partner e, quindi, avviano un ciclo difeedback positivo. In che modo le persone interagiscono, la loro capacità di ascoltare gli altri e riuscire ad assumere l’altrui prospettiva può davvero influenzare la qualità del sesso che fanno”. Quindi? Dovete imparare ad ascoltarvi, ma anche ad ascoltare i desideri del partner. Fare l’amore è donarsi e donare, non prendere e chiedere.

FONTE WEB

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share