Share


Secondo un sondaggio promosso da Beltè, gli italiani vanno in bicicletta soprattutto per tenersi in forma e per il proprio benessere. Ma anche per fare qualcosa di utile per l’ambiente

Che rapporto hanno gli italiani con la bicicletta? E quanti sono quelli che salgono frequentemente in sella? A rispondere a queste e ad altre domande sull’argomento ci ha pensato una ricerca promossa da Beltè e  frutto di 1000 interviste telefoniche condotte su un campione di persone abituate a pedalare. E tutte tra i 18 e i 65 anni. Ebbene, stando ai dati emersi, gli italiani vanno in bicicletta soprattutto (sorpresa!) in città e, come prevedibile, durante la bella stagione. Ed ecco, invece, quali sono le ragioni che inducono più spesso a pedalare: innanzitutto, la voglia di tenersi in forma (60%), poi quella di concedersi uno svago (59%) e, ancora, l’idea di fare qualcosa di utile per la causa ambientale(49%). Soltanto il 36% del campione utilizza la bicicletta per necessità e un esiguo 5% per andare a lavoro.

E ancora: per il 43% delle persone interpellate, pedalare rilassa e trasmette benessere interiore, mentre un buon 41% ritiene che andare in bicicletta favorisca una vita meno sedentaria. Gli ostacoli che incontra più spesso chi va in bicicletta? L’imprudenza degli automobilisti (39%) e poi la mancanza di piste ciclabili e corsie preferenziali in città(27%). Infine una curiosità. L’oggetto che gli italiani amano avere a portata di mano quando pedalano? Iltelefonino o lo smartphone (46%). Seguito, per il 31%, da una bibita fresca. FONTE http://www.style.it/

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share