Share


Cosa è lo Shiatsu?

 

Shiatsu è una parola giapponese composta da due caratteri che significano dita (shi) e pressione (atsu).

L’applicazione della pressione è il principio dello shiatsu.

E’ di solito chiamato digitopressione, sebbene tecnicamente non sia un termine corretto.

La tecnica agisce sul corpo con varie procedure basate principalmente sulla pressione non dolorosa ma profonda esercitata sui meridiani, sulle aree e sui punti che, secondo la filosofia  orientale, costituiscono la struttura energetica dell’essere umano e che ne influenzano non solo il benessere fisico e  mentale, ma anche quello emotivo e spirituale.

Nel trattamento Shiatsu la pressione può essere esercitata con la punta delle dita, con le nocche, con la palma delle mani, con la pianta dei piedi, col gomito o col ginocchio, a seconda della posizione e dell’intensità di stimolazione ricercata.

In aggiunta alla pressione, lo Shiatsu comprende anche alcune tecniche di stretching,  di manipolazione, e di movimenti mirati alla postura.

Lo Shiatsu non è nè una terapia nè una  medicina alternativa, non è nemmeo un massaggio terapeutico, sportivo o estetico. Lo Shiatsu lavora sul fluire dell’energia che circola nel nostro corpo in specifici canali energetici o meridiani.

 Il principio di base può essere paragonato a  quello dell’agopuntura per quanto riguarda l’utilizzo dei meridiani e dei metodi diagnostici ma senza  ricorrere all’utilizzo  di aghi. il trattamento Shiatsu  si esegue tradizionalmente  vestiti e sopra uno speciale materassino chiamato  futon  posto nel pavimento 

Di  solito un trattamento Shiatsu viene eseguito  nello studio dell’operatore in un ambiente silenzioso, confortevole e rilassante, per favorire  una condizione di calma e assenza di pensieri.

Guarda un breve video dimostrativo

 

 

FONTE WEB

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share