Share

La Mindfulness è una metodologia di origine americana che unisce teorie zen, buddismo e meditazione alle più occidentali teorie freudiane e di psicoterapia. Attraverso l’apprendimento di alcune tecniche, si diventa capaci di prestare attenzione al presente in modo consapevole senza farsi travolgere dal flusso dei pensieri e provare a vivere e a guardare il mondo con entusiasmo e soddisfazione.

I presupposti su cui si fonda la Mindfulness sono cinque:
Non reattività: percepire sentimenti ed emozioni senza reagire forzatamente;
Auto-osservazione: restare in contatto con le proprie sensazioni e sentimenti anche quando sono spiacevoli;
Concentrazione: prestare attenzione a ciò che si fa, momento per momento;
Descrizione: essere capaci di esprimere a parole le proprie convinzioni, opinioni e desideri;
Non giudicare: non criticarsi perché si provano emozioni irrazionali o inappropriate.

Le situazioni che si possono superare attraverso la pratica della Mindfulness interessano stati di stressattacchi di panico, disturbi dell’attenzione, difficoltà di relazione, malessere psicosomatico; sono, queste, tutte sindromi che possono colpire i bambini o i giovanissimi, in particolare coloro che, nonostante e forse proprio a causa della loro abilità nell’uso degli apparati tecnologici, risultano essere sempre meno in contatto con sé stessi e con l’ambiente circostante.

Le esperienze di Mindfulness, come vengono chiamati gli interventi e le tecniche utilizzate, possono accompagnare la crescita dei bambini e dei ragazzi per educarli ad una maggiore e migliore consapevolezza di sé. Durante un corso di Mindfulness si intrecciano insegnamenti di pratica di meditazione, di consapevolezza, momenti di condivisione e aspetti psicoeducazionali. Ci sono attività che sviluppano la coscienza nella respirazione, altre che accrescono la consapevolezza dei sensi, dei pensieri e delle emozioni; altre che promuovono la gentilezza nei confronti di se stessi e verso gli altri, come la pazienza, la generosità, la gratitudine e giochi che danno la possibilità di entrare in relazione con i pensieri, le emozioni e con il punto di vista dell’altro.

 

Benefici della Mindfulness:
- Rilassamento fisico;
- Maggiore concentrazione;
- Maggiore tranquillità e capacità di affrontare positivamente lo stress;
- Migliore resistenza alle malattie attraverso il potenziamento del sistema immunitario;
- Maggiore presenza mentale;
- Aumento della comprensione di sé, con un atteggiamento positivo;
- Sviluppo del pensiero creativo;
- Potenziamento della memoria;
- Sviluppo dell’evoluzione spirituale e del senso etico.

PER CONTINUARE A PAG 2

Rating 3.00 out of 5
[?]
Share