annunci per immobili
affitto e vendita case
Blackjack - 500€
casino online
annunci immobiliari

Allineamenti pericolosi e Sole irrequieto

Share


Tra le cause della fine del mondo ci sarebbe anche un allineamento con l’orizzonte della galassia e un periodo di tempeste solari devastanti. Ma anche in questo caso, prove scientifiche poche, e la fantasia va ben oltre la realtà.

 

Il giorno seguente alla fine del calendario Maya, ci sarà il solstizio d’inverno e il Sole si troverà in una rara posizione: allineato con il centro della Via Lattea, un evento che non si ripete sa 26mila anni.
Il solstizio d’inverno di per sé non è pericoloso: avviene due volte all’anno, quando l’asse terrestre si trova maggiormente inclinato rispetto al Sole. E neppure l’allineamento astronomico non è pericoloso o raro: gli astronomi ne osservano in continuazione. Nel 2002, per esempio, 5 pianeti si sono allineati nell’arco di 33 gradi senza alcuna conseguenza.

Barlume di verità
L’allineamento del Sole con il piano equatoriale della Via Lattea è comunque un fenomeno “vero”. Anzi c’è già stato, nel 1998. Il sole transita lungo questo equatore (arbitrario, come qualsiasi linea di demarcazione, come per esempio il meridiano di Greenwich) ogni 32 milioni di anni circa. Difficile riuscire a pensare che allineamenti così lenti e tra strutture così differenti (una stella rispetto a una galassia) possa portare a cambiamenti così repentini.

 

Le tempeste solari


Nel 2012, l’attività solare avrà un picco. Questo è normale, perché l’attività solare segue un ciclo undecennale e l’ultimo picco è stato intorno al 2000. In situazioni normali e anche nei periodi di massima attività le particelle emesse dal Sole possono danneggiare i satelliti, provocare black out ad alte latitudini, causare spettacolari aurore. Ma per l’uomo nulla di pericoloso: ci salva il campo magnetico che protegge la Terra.
Molti siti e libri catastrofisti, però, alimentano la paura per questo fenomeno naturale, registrando che negli ultimi anni l’attività solare è cresciuta più del normale. Ma non è vero: la realtà è che il nostro Sole è più calmo del previsto e che il picco di attività solare sarà intorno al 2013.

INDICE

Share
Nessun commento presente.
*

Human Verification: In order to verify that you are a human and not a spam bot, please enter the answer into the following box below based on the instructions contained in the graphic.


Twitter Users
Enter your personal information in the form or sign in with your Twitter account by clicking the button below.

Twitter Tweet This
Nessun trackback