annunci per immobili
affitto e vendita case
Blackjack - 500€
casino online
annunci immobiliari

COME CREARE LE CASETTE PER IL PRESEPE

Share

 

Per chi si diletta con il presepe fai da te, vediamo come realizzare delle casette per presepe in vari materiali, con un effetto molto realistico. Le operazioni sono semplici e adatte anche ai meno pratici con il bricolage.

Se volete realizzare un meraviglioso presepe fai da te, vi occorrerà procedere alla costruzione delle casette:

Prendete dei blocchi di polistirolo di diverse dimensioni, come quelli che si trovano nelle confezioni di piccoli elettrodomestici a protezione delle parti delicate, oppure acquistate il polistirolo in fogli, il poliplat per un effetto più preciso, o ancora il cartonlegno, per chi vuole effettuare un lavoro di estrema precisione.

Il polistirolo semplice è perfetto per creare delle case estremamente rustiche, visto che la consistenza di questo prodotto porterà ad

uno sfaldamento al momento del taglio, che deve avvenire con un taglierino riscaldato sulla fiamma.

Se invece avete bisogno di un taglio netto di precisione, vi consigliamo di ricorrere al poliplat, o meglio al cartonlegno, più costosi ma qualitativamente migliori.

Se poi volete realizzare delle casette in legno naturale, allora puntate sulla balsa, scegliendola di uno spesso sufficiente affinchè non si spezzi al momento del taglio.

Se desiderate realizzare dei blocchetti di casa pieni, quindi senza inserire all’interno le luci, non avrete bisogno di particolari attenzioni, mentre per ottenere delle casette bucate all’interno, dovrete tagliare i vostri 5 lati (esclusa la base) del parallelepipedo di polistirolo ed incollarli con una colla per modellismo. (noi consigliamo la Twist & Glue Uhu in gel trasparente, che vi eviterà moltissimi problemi).
Nella parete posteriore della vostra casa, lasciate un foro in basso al centro per inserire poi successivamente le lampadine.

Dopo avere realizzato le falde del tetto e le aperture per porte e finestre, asportando le porzioni oppure incidendole solo su tre lati, in modo che risultino semiaperte, prendete le casette e immergetele all’interno di una vaschetta colma di vinavil, o meglio, spennella tele di colla vinilica su tutte le superfici esterne.

Lasciatela scolare della colla in eccesso, poi con un piccolo setaccio, infarinatele completamente di sabbia, calce, polvere di tufo, terra, polverina rossa o quanto altro suggerisca la fantasia, fino a ricoprire tutta la superficie.

Volendo si possono ricoprire le pareti anche di pietroline, per dare l’effetto casa di pietra, di corteccia di legno, o ancora di pezzi di sughero, come suggerisce la tradizione dei presepi napoletani.

Aspettate che asciughi perfettamente, quindi potete procedere con il dipingerne alcuni punti in modo da dare l’effetto antichizzato, per esempio realizzando con i colori scuri delle crepe, delle tracce di umidità o ancora ricalcando la forma dei tufi.

VAI ALLA PAGINA DEL NATALE

FONTE WEB

Share
Nessun commento presente.
*

Human Verification: In order to verify that you are a human and not a spam bot, please enter the answer into the following box below based on the instructions contained in the graphic.


Twitter Users
Enter your personal information in the form or sign in with your Twitter account by clicking the button below.

Twitter Tweet This
Nessun trackback